Skip to main content

Table 2 Psychopathological Functioning Levels – Rating Scale (PFL-RS): Italian schedule

From: Psychopathological Functioning Levels (PFLs) and their possible relevance in psychiatric treatments: a qualitative research project

IDENTITA’    
  Prospettiva interna   Prospettiva esterna
IDi-1 Il soggetto asserisce di percepire la compresenza di altre entità dentro di sé IDe-1 Il soggetto è convinto che, in alcuni casi, le persone hanno il potere di espropriare gli altri della propria identità (e/o) libertà interiore
IDi-2 L’auto-rappresentazione del soggetto coincide con alcuni suoi atteggiamenti temporanei, senza consapevolezza critica di altri atteggiamenti di segno opposto IDe-2 Le rappresentazioni che il soggetto si fa dei comportamenti degli altri paiono dettate da un’urgenza occasionale e sono scollegate rispetto ad altre precedenti
IDi-3 Per auto-rappresentarsi in toto, il soggetto utilizza un’immagine settoriale di sé, vissuta alternativamente come tutta positiva (o) tutta negativa IDe-3 Per farsi un’idea degli altri (e/o) delle relazioni, il soggetto utilizza un’immagine settoriale, alternativamente del tutto positiva (o) del tutto negativa
IDi-4 Di fronte a propri aspetti contradditori, il soggetto ne minimizza (o) disconosce la rilevanza IDe-4 Di fronte a significati contradditori delle situazioni con gli altri, il soggetto ne minimizza (o) disconosce la rilevanza
IDi-5 Il soggetto non si confronta o si estranea rispetto ad aspetti contradditori di sé, ma solo quando le situazioni sono più confusive (o) soggettivamente minacciose IDe-5 Il soggetto non si confronta o si estranea rispetto ad aspetti contradditori di altre persone, ma solo quando le situazioni sono più confusive (o) soggettivamente minacciose
IDi-6 Quando il soggetto si confronta con aspetti divergenti di sé, tende prioritariamente a non interrogarsi su come si sente (e/o) a svalutarsi (e/o) ad auto-affermarsi IDe-6 Quando il soggetto si confronta con aspetti divergenti delle relazioni con gli altri, sente il bisogno di evitare il confronto (e/o) di cercare accettazione (e/o) di svalutare gli altri
IDi-7 Quando il soggetto si confronta con aspetti divergenti di sé, non ha bisogno di evitare il confronto con gli altri, (e/o) di adeguarsi per forza al loro consenso, (e/o) di svalutare le posizioni altrui IDe-7 Quando il soggetto si confronta con aspetti divergenti delle relazioni con gli altri, non tende sistematicamente a preoccuparsi, (e/o) a svalutarsi, (e/o) ad auto-affermarsi